×

Cronistoria Camminata di Primavera a Ponzano

Cronistoria Camminata di Primavera a Ponzano

Cronistoria Camminata di Primavera a Ponzano

Dopo le insistenti piogge delle ultime settimane domenica 5 maggio è stata baciata da una splendida giornata di sole permettendo così il buon svolgimento delle manifestazioni organizzate dalla Pro Loco di Ponzano Monferrato per la due giorni dedicata alla natura e denominata “Giardini Aperti”. Nell’ambito di tale evento si è svolta domenica mattina anche la Camminata di Primavera di Giardino in Giardino in collaborazione con Cammini Divini di Augusto Cavallo che ha riscosso il solito successo di partecipazione.

Dopo le operazioni di iscrizione e il solito briefing  iniziale il gruppo di camminatori è quindi partito dalla sede della Pro Loco passando dapprima tra le vie del piccolo borgo per poi iniziare ad attraversare le campagne circostanti, tra prati erbosi e vigneti rigogliosi per poi ritornare in paese e fare la prima sosta all’interno del giardino di Villa Il Cedro. Qui il Sindaco Paolo Lavagno ha accolto gli escursionisti insieme alla guida locale dando alcune indicazioni sulla storia della villa e del suo giardino per poi lasciare a ciascuno il piacere di attraversare lo splendido parco ed ammirare le coloratissime fioriture di stagione.

Si riprendeva quindi il cammino per un brevissimo tratto, per entrare nel bellissimo e panoramico giardino del Castello di Ponzano immergendosi tra storia e natura. Da qui si procedeva rapidamente per arrivare all’interno dell’Azienda Agricola Nazzari Vini per una nuova sosta dedicata questa volta all’assaggio dei vari vini di loro produzione. Oltre ai vini facevano bella mostra anche i dolci realizzati con le mandorle ed i vini dell’Azienda Nazzari oltre a salumi di produttori locali.

Dopo l’apprezzata degustazione il gruppo ripartiva attraversando i vigneti locali e si proseguiva quindi ritornando in aperta campagna tra le fronde alberate delle colline fino a giungere nella frazione di Salabue. Qui si effettuava una prima sosta all’interno del Castello di Salabue per ammirare le sue terrazze e il suo giardino interno di pregevole fattura. Da qui si proseguiva per pochi metri fino a giungere a Villa Marta (già Villa Larbel) per un’ultima visita ad un altro splendido giardino curato nei minimi dettagli dai nuovi proprietari.

A questo punto non restava che percorrere il sentiero inverso che riportava il gruppone fino al capoluogo di Ponzano per terminare la camminata verso le 13 ritornando nei pressi della Pro Loco che nel frattempo aveva organizzato le tavolate per accogliere i partecipanti al pranzo del camminatore. Come sempre ottima e abbondante l’offerta culinaria particolarmente gradita dai commensali che concludevano così nel migliore dei modi la mattinata tra le colline del Monferrato.

Condividi con